Roba che scrivevo su Splinder

Creatività non è più uguale a rivoluzione.
Essere-sé-stessi non è veicolo di autorappresentazione ma solo di rappresentazione-in-funzione-di.
La manipolazione, la reificazione dei concetti, la loro arbitraria naturalità appioppatagli al solo scopo di negare e disconoscere il loro essere dei prodotti culturali, le giustificazioni, la dialettica ripiegata che non ha altro scopo se non quello di autoaffermare  e rendere punti di forza i propri egoismi e la propria immaturità, coprire i propri bisogni irrinunciabili, le dipendenze affettive: stanca di tutto questo.

intervieni

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: